Emirates Team New Zealand vince la seconda Louis Vuitton Cup consecutiva

GMR_1838

Emirates Team New Zealand ha vinto la Louis Vuitton Cup del trentesimo anniversario. Il settimo punto è giunto al termine dell’ottava regata della serie, vinta con un margine di 3’20” su Luna Rossa Challenge. I kiwi, che nella precedente edizione della Louis Vuitton Cup disputata a Valencia avevano superato lo stesso team italiano, si sono imposti con il punteggio di sette a uno.

Grazie a questo successo, Emirates Team New Zealand è diventato lo sfidante ufficiale di ORACLE TEAM USA nella finale della 34ma America’s Cup, il cui inizio è previsto il prossimo 7 settembre. In occasione delle sei edizioni più recenti dell’America’s Cup i neozelandesi hanno conquistato un posto nella sfida decisiva in ben cinque occasioni.

Alla prima boa Emirates Team New Zealand era al comando di 16”, diventati 1’31” alla boa due, 2’58” alla boa tre e 3’18” alla boa quattro.

“Per prendere parte all’America’s Cup bisogna prima vincere la Louis Vuitton Cup – ha ricordato lo skipper di Emirates Team New Zealand, Dean Barker – Noi siamo venuti a San Francisco con l’intento di vincere l’America’s Cup, di conseguenza la Louis Vuitton Cup era parte della preparazione. I ragazzi sono molto concentrati: daremo il tutto per tutto nelle settimane che ci separano dalla sfida decisiva per raffinare la messa a punto ed evitare di ripetere l’esperienza vissuta a Valencia”.

Luna Rossa, invece, ha disputato tre delle ultime quattro finali della Louis Vuitton Cup. Il team italiano ha vinto il trofeo nel 2000 ed è stato sconfitto dai kiwi nel 2007 e quest’anno. Nonostante un’iscrizione tardiva, Luna Rossa ha fatto registrare grandi miglioramenti nel corso dell’ultimo mese. Al tirar delle somme si può tranquillamente affermare che agli uomini di Max Sirena è solo mancato il tempo.

“Emirates Team New Zealand ha fatto davvero un grande lavoro. Anche oggi sono stati fortissimi nel pre-partenza e hanno allungato con decisione. Sono un team fortissimo e non vedo l’ora di vedere cosa saranno in grado di fare durante la finale dell’America’s Cup – ha commentato lo skipper di Luna Rossa, Max Sirena – Siamo partiti tardi e il nostro obiettivo era fare bene nella Louis Vuitton Cup. Siamo orgogliosi di quanto abbiamo fatto. Solo un anno e mezzo fa nessuno avrebbe scommesso su di noi come finalisti della Louis Vuitton Cup. Sono orgoglioso di come si è comportato il team e mentre tagliavamo il traguardo ho ricordato ai ragazzi che oggi inizia la nostra nuova sfida all’America’s Cup. La prossima volta saremo più forti”.

Louis Vuitton Cup Final Standings

  • Emirates Team New Zealand – 7

  • Luna Rossa Challenge – 1


Gara 8, analisi dati

  • Percorso: 5 lati/10.26 miglia nautiche

  • Tempo percorrenza: ETNZ – 33:49, LR – 37:09

  • Delta: ETNZ +3:20

  • Distanza percorsa: ETNZ – 11.9 miglia nautiche, LR – 12.3 miglia nautiche

  • Velocità media: ETNZ – 21.27 nodi, LR – 20.04 nodi

  • Velocità di punta: ETNZ – 41.19 nodi, LR – 38.73 nodi

  • Vento: media – 12 nodi, punta – 17 nodi


America’s Cup Schedule (best-of-17 series)

  • sabato, 7 settembre: Race 1 (13:10 PT, 22.10 ora italiana), Race 2 (14:10 PT, 23.10 ora italiana)

  • domenica, 8 settembre: Race 3 (13:10 PT, 22.10 ora italiana), Race 4 (14:10 PT, 23.10 ora italiana)

  • martedì, 10 settembre: Race 5 (13:10 PT, 22.10 ora italiana), Race 6 (14:10 PT, 23.10 ora italiana)

  • giovedì, 12 settembre: Race 7 (13:10 PT, 22.10 ora italiana), Race 8 (14:10 PT, 23.10 ora italiana)

  • sabato, 14 settembre: Race 9 (13:10 PT, 22.10 ora italiana), Race 10* (14:10 PT, 23.10 ora italiana)


(* se necessaria)