ORACLE TEAM USA mantiene accesa la speranza

GMR_AC34SepD18_3773 GMR_AC34SepD18_3761 GMR_AC34SepD18_3791 GMR_AC34SepD18_3770 GMR_AC34SepD18_3813 GMR_AC34SepD18_3830 GMR_AC34SepD18_3880 GMR_AC34SepD18_3824 19/09/13 - San Francisco (USA,CA) - 34th America's Cup - Final Match - Day 9



San Francisco, 19 settembre 2013 - ORACLE TEAM USA ha annullato il primo "match ball" di Emirates Team New Zealand vincendo la regata 12 della finale della 34ma America's Cup di 31".

James Spithill e Ben Ainslie hanno fatto un lavoro strepitoso nelle fasi di pre-partenza, guadagnando una posizione di controllo sui kiwi che hanno dovuto virare per evitare un contatto.

ORACLE TEAM USA ha così potuto godere di un vantaggio iniziale di 6", che Emirates Team New Zealand non è riuscito a recuperare nonostante una regata generosa.

"Ci piacciono le sfide e noi siamo qui per questo - ha detto lo skipper di ORACLE TEAM USA, James Spithill - I ragazzi l'hanno raccolta e oggi è stata davvero una splendida giornata. Dobbiamo semplicemente continuare così".

Emirates Team New Zealand comanda la serie finale con il punteggio di otto a due. Agli statunitensi, per difendere il trofeo vinto nel 2010, servono sette vittorie consecutive. Ai kiwi basta un solo successo.

34ma America's Cup (al meglio delle 17 regate)
Emirates Team New Zealand - 8
ORACLE TEAM USA - 2

Race 12 Performance Data

Percorso: 5 lati/10.16mn
Tempo complessivo: OTUSA – 23:49, ETNZ – 24:20
Delta: OTUSA +:31
Distanza percorsa: OTUSA – 11.8 mn, ETNZ – 11.6 mn
Velocità media: OTUSA – 29.90 nodi, ETNZ – 29.01 nodi
Velocità massima: OTUSA – 42.62 nodi, ETNZ – 41.24 nodi
Vento: media – 14.8 nodi, massima – 16.3 nodi
Virate/strambate: OTUSA – 10/6, ETNZ – 10/8